CoronaVirus, covid-19, Comunicati Fabi ed istituti di credito

Dalla chiusura di filiali nella cosiddetta zona rossa allo smart working, dalle norme per il trattamento delle banconote allo stop alle trasferte fino a istruzioni per le mense e ai suggerimenti “sanitari”.

Ecco una mappa con le disposizioni decise negli istituti, illustrate dalle organizzazioni sindacali e dai coordinamenti di gruppo.

Con l’evoluzione dell’epidemia procurata dal Covid-19, anche il comparto del credito si è infatti allineato alla linea dettata dal Ministero della Salute.

Le organizzazioni sindacali e gli istituti di credito hanno dunque preso le dovute precauzioni, nell’interesse dei lavoratori e della clientela delle zone al momento interessate dall’emergenza. In tutte le altre aree sono state diramate le indicazioni di comune comportamento e pulizia per evitare il possibile contagio.

Nei comuni della cosiddetta “zona rossa”, in Lombardia Bertonico (Lodi) Casalpusterlengo (Lodi) Castelgerundo (Lodi) Castiglione D’Adda (Lodi) Codogno (Lodi) Fombio (Lodi) Maleo (Lodi) San Fiorano (Lodi) Somaglia (Lodi) Terranova dei Passerini (Lodi) e in Veneto Vò (Padova), le banche hanno provveduto alla chiusura delle filiali. I lavoratori residenti nelle stesse aree sono considerati in permesso retribuito o, qualora siano abilitati, in smart working.

I rappresentanti dei lavoratori su tutto il territorio nazionale sono in continuo contatto con le rispettive aziende e seguono attentamente l’evolversi della situazione.

Vai ai comunicati ed istruzioni banca per banca


Sospese le assemblee dei lavoratori

Assemblee sospese - covid-19 - Coronavirus

I segretari generali delle organizzazioni sindacali sospendono le votazioni sull’intero territorio nazionale per l’ipotesi di rinnovo del Ccnl.

"Roma, 24 febbraio 2020. Osservato il propagarsi della diffusione dei casi di contagio del Covid-19, in ottica di prevenzione e tutela della salute e sicurezza delle colleghi e dei colleghi tutti, ...


Coronavirus, le istruzioni Fabi per i lavoratori

Covid-19

Guarda e condividi sui social network alcune semplici regole e informazioni relative al virus COVID-19